Impiego e qualità venatorie

 

Il Deutscher Jagdterrier o Jagdterrier è il cane da caccia per antonomasia, in assoluto un cane da caccia fatto per il cacciatore. Un piccolo cane dalle grandi prestazioni, molto istintivo, duro, coraggioso, dotato di gran naso e di buona voce sulla traccia, di una cerca molto attiva e proficua e di un grande senso dell’orientamento. E’ volenteroso, sempre pronto al lavoro, vitale e resistente; sempre docile e socievole. E’ un ausiliario polivalente e la sua duttilità gli permette di cacciare qualsiasi selvatico, in qualsiasi ambiente.
Lo Jagdterrier eccelle nella caccia in tana su volpe e tasso, per la quale è stato creato in origine e nella caccia al cinghiale dove si dimostra capace, da solo, di trovare, affrontare e mettere in movimento animali coriacei ed aggressivi spesso di dimensioni di molto superiori alla sua, mettendo in risalto la sua proverbiale durezza e tenacia; ovviamente caccia qualsiasi altro ungulato fino a piccoli animali come lepre e coniglio.
E’ dotato di grande passione per l’acqua, conservata nel tempo con la selezione; le sue ottime doti di nuotatore ci permettono di utilizzarlo anche per cacciare e recuperare anatidi o altri acquatici.
La sua volontà, il suo naso, la sua sagacia e il suo senso del selvatico lo fanno apprezzare anche come ottimo ed affidabile recuperatore di ungulati feriti.
Nonostante le sue eccelse qualità venatorie e la sua determinazione, lo Jagdterrier si dimostra assolutamente socievole ed amico dei bambini, ma esso non è un cane di moda e tanto meno un cane da appartamento; in questi ambienti non potrebbe esprimere quello per cui è stato creato e quindi sarebbe sprecato.

In considerazione delle sue grandi qualità di cacciatore, della sua istintività e della sua inesauribile energia questo cane ha bisogno della  mano salda e sapiente di un conduttore attivo e costante, che sia in grado di dargli la giusta educazione e che sappia valorizzarne le molteplici doti.

Slide Left Slide Right